Il tema del lavoro è un argomento che sopratutto in Italia scalda molte discussioni sia a livello politico ma anche semplicemente tra persone comuni.

Negli ultimi anni si sta assistendo nell’intera nazione a una netta inversione di tendenza rispetto agli anni novanta/ottanta. Ovvero sta crescendo letteralmente la percentuale di persone che intendono mettersi in proprio abbandonando così l’idea del lavoro dipendente. Una scelta al quanto coraggiosa ma la fotografia attuale è proprio questa.

A tal proposito una delle ricerche che occupa parecchio spazio sui motori di ricerca e su tutti i canali web è la seguente: come aprire un’attività in Italia. Questa è una domanda che di per se non esprime una vera intenzione di reperire informazioni specifiche ma è pur sempre una domanda alla quale bisogna dare risposta.

Con questo si potrebbe subito dire che chi come te sta cercando delle informazioni utili in merito la possibilità di aprire un’attività imprenditoriale nel luogo in cui vive questo è il luogo adatto per approfondire il tutto.
Quando si scrive come aprire un’attività in Italia probabilmente è perché si è particolarmente spaesati in merito alle procedure da seguire per diventare imprenditori e non si conoscono le reali opportunità offerte dai mercati.

La costante necessità di reperire informazioni e approfondimenti è dovuta al fatto che l’Italia è una nazione che purtroppo si parla molto poco di autoimprenditorialità e di costruirsi un lavoro autonomamente.
Se dunque vuoi scoprire come aprire un’attività in Italia, bisogna sezionare bene la domanda e partire dalle basi. A seguire troverai quattro aspetti da valutare prima di cimentarsi nell’apertura di un’azienda, start up o qualsivoglia realtà imprenditoriale. In questo articolo non si parlerà dell’iter burocratico da seguire ma si analizzerà invece la sfera più personale e operativa della persona che dovrebbe diventare una futura figura imprenditoriale.

Prima di aprire un’attività analizza bene il tuo essere

L’idea di partire ad analizzare se stessi prima di diventare imprenditori sembra una cosa strana o per certe persone al contrario una cosa scontata. In realtà non è proprio così!
Se pensi solo ed esclusivamente ai soldi e al business annullando la tua persona, potrai sicuramente aprire un’attività e realizzare il desiderio del momento ma a lungo andare si potrebbe rivelare una scelta di vita sbagliata. La prima regola è quella di fare ciò che ti piace veramente in base alla tua persona. Faccio un esempio, se sei una persona che odia l’odore dei pesci è inutile che ti ostini ad aprire una pescheria solo perchè nella tua città non ci sono pescherie. A lungo andare dovrai fare i conti con una realtà lavorativa che dal punto di vista del mercato può decollare ma dal punto di vista umano non gli potrai dare la giusta dose di amore.

Trova un’idea di business che risolve un problema e non ciò che ti piace a te

Concentrarsi sull’aspetto della soluzione al problema è una cosa che si sente dire da molto tempo, ma purtroppo sono ben pochi gli imprenditori che seguono questa strada. Molte persone si fanno tentare dall’amore verso un determinato lavoro piuttosto che verso qualcosa che possa servire veramente a un potenziale cliente. Il suggerimento è quello di pensare a questa fase come un momento prettamente esplorativo.

 

Progettazione di un business plan

 

Una volta che hai partorito l’idea “utile” devi fare i conti e cercare di abbozzare un business plan. Non sai cos’è un business plan? Allora ti conviene fermarti un secondo e iniziare a studiare bene qualche manuale dedicato alla gestione d’impresa e questo te lo dico subito ti richiederà davvero molto tempo.

 

Semplificati la vita

 

Non ti aspettavi una fase simile vero? Sì proprio cosi!
Da oggi non esiste modo migliore per aprire un’attività in Italia se non quella di trovare un modo semplice e pratico senza dannarsi la vita.

Come?

Forse non lo sai ma esistono delle aziende con a capo degli imprenditori che prima di te hanno studiato tanto prima di definirsi tali. Hanno analizzato bene il loro essere, costruendo un business che rispecchiasse le sue caratteristiche psichico-fisiche; hanno configurato questo aspetto con l’intento di impiantare sul mercato un’idea di business utile e infine hanno fatto i conti con il mercato per molto tempo.
Quando hanno visto che la loro azienda fatturava veramente e il business davvero partoriva clienti ogni giorno, hanno subito pensato che sarebbe stata ora di offrire ad altre persone le basi e gli strumenti per aprire un’attività chiavi in mano.
Questa opportunità si chiama Flàshati, una brillante attività imprenditoriale che opera nel settore dei photo booth.

Cos’è il photo booth?

Una cabina che scatta foto e selfie divertenti da posizionare negli eventi privati, pubblici o aziendali.

In sintesi da oggi puoi aprire un’attività imprenditoriale diventando affiliato di questa azienda e contado su un supporto costante della casa madre.

Qual è il vantaggio che ne trarrai da questa opportunità?

Non avrai bisogno di una sede fisica e non dovrai preoccuparti di trovare un immobile commerciale e metterti spese sulle spalle.
Questa opportunità è pensate per persone che oggi un lavoro non ce l’hanno ma hanno una voglia matta di crearselo.

Come vedi in questo post abbiamo parlato di tutto tranne che di soldi, ovvero il capitale necessario per avviare un’attività. Questo è un aspetto che è stato lasciato volutamente in disparte proprio perché prima di avviare un lavoro in proprio la prima cosa che conta è il voler mettersi in gioco.
Flàshati è a tua disposizione per ascoltare tutte le tue richieste e necessità. Vuole conoscere i tuoi dubbi, vuole tranquillizzarti subito perché oggi diventare imprenditori di se stessi non è un’alternativa oggi ma una vera e propria scelta di vita.

Ti è piaciuto questo post? Condividilo all’interno della tua pagina Facebook e continua a seguire le pagine del nostro blog.

Ti aspettiamo per darti ulteriori delucidazioni

Leave a comment